Carta Bancomat da Banca Etruria

La carta Bancomat di Banca Etruria è un tradizionale strumento di prelevamento e di pagamento che l’istituto di credito rende ordinariamente disponibile a tutta quella clientela titolare di un qualsiasi rapporti di conto corrente presso le filiali della Banca.

La carta in questione si avvale di una moderna tecnologia che la rende uno strumento transazionale piuttosto sicuro, affiancando alla presenza della normale banda magnetica anche un microchip nella stessa tessera.

Con la carta è possibile compiere un elevato numero di operazioni. Tra di esse, il prelevamento da tutti gli sportelli automatici italiani ed esteri abilitati alla funzione di riferimento; tale transazione diventa priva di qualsiasi commissione se effettuata tramite uno dei Bancomat facenti parte del gruppo Banca Etruria.

Inoltre, con la carta è possibile altresì compiere delle operazioni di pagamento in tutti gli esercizi commerciali con point of shopping abilitati al circuito Pago Bancomat: l’operazione in oggetto è priva dell’applicazione di qualsiasi tipo di commissione.

Con la stessa carta Bancomat, Banca Etruria permette inoltre di effettuare il pagamento del pedaggio autostradale in tutti i caselli abilitati al servizio Fast Pay, anch’essa in maniera totalmente gratuita.

Oltre alle operazioni dispositive, grazie a questa tessera è ovviamente possibile compiere anche qualche interessante transazione informativa. Sugli sportelli di Banca Etruria è infatti possibile richiedere la lista dei movimenti del proprio conto corrente, o il saldo del rapporto. È inoltre possibile effettuare anche altre operazioni di addebito, come quelle di pagamento delle principali utenze domestiche, o la ricarica di un’utenza telefonica mobile.

Per avere maggiori dettagli su questo rapporto, il nostro consiglio è comunque quello di prendere visione dei fogli informativi di trasparenza a disposizione in ogni filiale di Banca Etruria o sul proprio sito internet.

I nomi Carta Bancomat e Banca Etruria appartengono ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento