Carta di credito revolving da BCC d’Alba

Come tutti i principali istituti di credito italiani, anche la Banca di Credito Cooperativo d’Alba ha messo a disposizione della propria clientela uno strumento di prelevamento e di pagamento che offre al legittimo titolare la possibilità di sfruttare una forma tecnica di rimborso non a saldo, bensì rateale, con importi delle uscite finanziarie mensile calibrabili sulla base delle disponibilità reddituali dell’intestatario della carta.

In altre parole, al di là della tradizionale modalità di restituzione “a saldo”, il cliente potrà chiedere alla propria filiale della Banca di Credito Cooperativo d’Alba di restituire l’importo utilizzato nell’arco di un mese solare attraverso un rimborso graduale, con rate di importo prestabilito (con dei limiti stabiliti dalle condizioni di prodotto), che andrà a ricostituire costantemente la disponibilità originaria.

Attraverso questa carta di credito, attivabile attraverso una convenzione con uno dei due circuiti internazionali di pagamento principale, è possibile compiere sia operazioni di prelevamento di denaro contante dagli sportelli automatici (o di anticipo contante dalle agenzie bancarie), sia operazioni di pagamento in tutti gli esercizi commerciali dotati di point of shopping abilitati ai network Visa o Mastercard, in Italia e all’estero.

La carta è disponibile in varie versioni, con differenti quote annue per la prima emissione / rinnovo della carta principale, e di quelle aggiuntive e familiari. La versione Classica, Multifunzione, Socio ed Electron prevedono il pagamento di un canone annuo pari a 52 euro, sia per la versione principale che per quella aggiuntiva o familiare. La versione Oro, invece, prevede un canone più elevato (100 euro, sia per la principale che per le secondarie) a fronte di condizioni di utilizzo più esclusive.

Nel caso in cui si rendesse necessario sostituire la carta, l’istituto di credito applica una commissione pari a 30 euro.

I nomi Carta di credito revolving e Banca di Credito Cooperativo d’Alba appartengono ai rispettivi proprietari.