Carta revolving Prestitempo da Deutsche Bank

Attraverso la propria divisione finanziaria Prestitempo, l’istituto di credito tedesco Deutsche Bank offre alla propria clientela una carta di credito revolving, in grado di permettere la restituzione rateale, graduale nel tempo, degli importi relativi a operazioni di prelevamento da sportelli automatici o di pagamento presso tutti gli esercizi commerciali convenzionati.

Al di là della propria forma tecnica nella restituzione del massimale utilizzato, la carta Prestitempo è una vera e propria carta di credito che, grazie all’abbinamento al circuito Visa, può essere efficacemente utilizzata sia in Italia che all’estero, in oltre ventidue milioni di esercizi commerciali, e ancor maggiori sportelli automatici bancari.

Il limite di utilizzabilità della carta è pari a 1.600 euro, utilizzabili in una o più soluzioni, che andranno a reintegrarsi gradualmente man mano che il titolare dello strumento di pagamento rimborserà le rate del programma di ammortamento della linea di credito sfruttata.

Con cadenza mensile, il titolare della carta riceverà una lettera con l’elenco dettagliato di tutte le operazioni effettuate attraverso questo strumento, e l’importo della rata mensile, la cui scelta sarà frutto della condivisione con l’istituto di credito, sulla base delle esigenze di carattere finanziario dello stesso cliente di Deutsche Bank.

La carta è richiedibile anche senza recarsi direttamente nelle agenzie dell’istituto di credito. È infatti sufficiente scaricare il modulo di richiesta online, firmarlo e spedirlo allegando la fotocopia di un documento di identità in corso di validità, un codice fiscale e l’ultimo documento comprovante il reddito, al Centro Processing di Prestitempo.

Sul sito internet di Prestitempo è inoltre presente un utile simulatore di autovalutazione del credito, che aiuterà il cliente a scegliere la rata più adatta alle proprie capacità finanziarie.

I nomi Carta Prestitempo, Prestitempo e Deutsche Bank appartengono ai rispettivi proprietari.