Carta Viva Gold da Compass

La carta Viva Gold è una carta di credito “oro”, che Compass riserva alla clientela che desideri poter entrare in possesso di uno strumento di pagamento destinato a soddisfare le esigenze di quelle persone che necessitano di un massimale di spesa più elevato – rispetto a quello contemplato dalle carte di credito ordinarie – con una serie di servizi bancari ed extrabancari che a questo target vengono dedicati.

Tale carta prevede infatti la possibilità di disporre di un fido mensile a partire da 4 mila euro in su, a seconda delle necessità del richiedente, e di quanto concesso dall’istituto di credito che eroga il prodotto transazionale. Il costo della carta è pari a 48 euro annui a titolo di quota associativa; tuttavia, a partire dal secondo anno, se il titolare della carta effettua spese per importi superiori a 3 mila euro, la quota associativa viene azzerata.

Per quanto riguarda le principali condizioni economiche che regolano l’erogazione del prodotto, ricordiamo l’assenza di commissioni per acquisti e pagamenti, per il pagamento di pedaggi autostradali, per i rifornimenti di carburante, per l’attivazione del servizio di notifica “info carta” via SMS e per il cambio rata.

La carta Viva Gold è infatti utilizzabile come una carta di credito revolving: di conseguenza, l’importo delle spese effettuate nel corso di un mese solare andranno a ripartirsi in un piano di rimborso strutturato sulla base delle preferenze del cliente, che potrà scegliere l’entità della rata di ammortamento mensile.

Ovviamente, man mano che il cliente procederà nel pagamento delle rate, il credito originario andrà a ricostituirsi gradualmente, divenendo così un plafond rigenerabile in virtù del regolare ammortamento della linea debitoria. Per le operazioni di anticipo contante, segnaliamo infine, sono previste commissioni pari all’1% dell’importo erogato.

I nomi Carta Viva Gold e Compass appartengono ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento