Cessione del quinto della pensione da Banca del Piemonte

La cessione del quinto della pensione, disponibile in tutte le filiali della Banca del Piemonte, è un finanziamento in grado di fornire una linea di credito a richiesta del cliente, che potrà essere utilizzata per il soddisfacimento delle proprie esigenze finanziarie, attraverso la restituzione mediante la trattenuta delle rate direttamente nel cedolino della pensione da parte dell’istituto previdenziale di riferimento.

Grazie alle garanzie offerte dalla trattenuta sul pagamento della pensione, l’istituto di credito in questione permette l’accesso al finanziamento anche da parte di coloro che hanno avuto dei precedenti problemi nella restituzione di rate di altri finanziamenti personali, o di coloro che hanno altri prestiti in corso.

Il prestito è necessariamente accompagnato – come tutte le cessioni del quinto di stipendio o di pensione – da una polizza assicurativa in grado di prevedere un intervento attivo della compagnia di assicurazione in alcuni casi previsti dalle condizioni contrattuali: tra queste, il decesso dell’assicurato nel periodo di tutela, e altri eventi negativi esplicitati dai documenti che regolano il prodotto ora in questione.

Per quanto riguarda le principali condizioni economiche del finanziamento ora in oggetto di approfondimento, ricordiamo che l’importo erogato dipenderà fondamentalmente dalle capacità di rimborso del soggetto richiedente, con una rata del piano di ammortamento che non dovrà eccedere la quinta parte (netta) della retribuzione mensile.

Sul fronte delle spese e delle commissioni, i fogli informativi di prodotto attualmente in vigore segnalano invece la presenza di un tasso nominale annuo tra il 4% e l’8%, commissioni finanziarie, accessorie, spese di istruttoria e notifica e altri costi effettivi o derivanti dai premi assicurativi.

I nomi Cessione del quinto della pensione e Banca del Piemonte appartengono ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento