Prestiti veloci

Quando si chiede un finanziamento potrebbe accadere che passi diversi tempo dal momento della richiesta a quello in cui i soldi vengono effettivamente accreditati sul conto corrente del richiedente. Oggi, soprattutto con la competitività globale che internet ha contribuito a creare, una delle caratteristiche sulla quale “giocano” le compagnie finanziarie per accaparrarsi un numero sempre maggiore di clienti, è la velocità di erogazione dei prestiti.

Su internet è possibile richiedere dei prestiti veloci, dato che semplicemente inoltrando le richieste di finanziamento via internet è possibile ottenere dei prestiti veloci, dato che tutta la burocrazia che sta dietro alla concessione di un prestito viene ridotta in maniera significativa.

Precauzioni necessarie per chiedere un prestito

Ovviamente bisogna sempre fare attenzione al fatto che la compagnia presso la quale si fa richiesta di un prestito veloce sia veramente affidabile. Ricordate inoltre che i preventivi sono sempre gratuiti ed è probabile che il finanziamento venga effettivamente concesso nel giro di pochi giorni, qualora la richiesta venga fatta direttamente online.

Alcune società finanziarie sono in grado di erogare i prestiti addirittura entro una sola ora. Ovviamente, per poter fare questo, la società finanziaria ha bisogno di determinate garanzie. Un prestito senza alcun reddito non verrà infatti mai concesso in così poco tempo. Solitamente i prestiti che possono venire concessi in soli 60 minuti sono quelli derivanti da richieste fatte direttamente on line attraverso il sito web della società finanziaria, dato che si riesce a snellire la pratica. Inoltre una caratteristica di base per poter avere un prestito in un’ora è quella di essere dei lavoratori dipendenti a tempo indeterminato, dunque con uno stipendio solido, e una anzianità di servizio abbastanza importante.

Di solito le richieste di prestiti veloci vengono fatte per poter effettuare delle spese di importo modesto, come ad esempio nel caso dell’acquisto di elettrodomestici.

Come vengono concessi i prestiti veloci?

I prestiti veloci possono essere concessi, ad esempio, tramite la cessione del quinto dello stipendio, nel qual in questo sono richiesti pochi documenti: l’ultima busta paga, il modello cud e i certificati dello stipendio. In alcuni casi si possono ottenere anche degli anticipi sull’importo totale del prestito entro le prime 24 ore, il resto entro qualche giorno.

In alternativa è possibile chiedere un prestito veloce come se fosse un prestito personale con rimborso RID. In quest’ultimo caso, oltre ai documenti del richiedente, è chiesto anche un documento che prova l’effettivo reddito del richiedente, come ad esempio l’ultima busta paga o il cedolino della pensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*