Cessione del quinto della pensione con Prestitò

Prestitò, marchio della società Conafi, offre alla propria clientela diverse soluzioni di finanziamento personale, con le quali l’utenza che ricorre a tale finanziaria potrà risolvere le proprie necessità monetarie in breve tempo, potendo in tal modo supportare le operazioni di acquisto di beni o di servizi di consumo, e non solo.

All’interno del proprio portafoglio di prodotti creditizi, la finanziaria dispone anche di un prodotto di cessione del quinto della pensione, che si rivolge espressamente alla sola clientela titolare di una prestazione pensionistica ricorrente, erogata da un istituto previdenziale come l’INPS.

Il finanziamento sarà contraddistinto da un limite di prelevamento delle rate mensili pari a un quinto della retribuzione netta. Come da caratteristica tecnica di questo prodotto, le rate del piano di ammortamento verranno trattenute direttamente sul cedolino pensione del cliente Prestitò, ad opera dell’istituto previdenziale.

Il tasso di interesse applicato al capitale oggetto di finanziamento sarà – per legge – fisso per l’intera durata dell’operazione. Ne consegue che il debitore di Prestitò potrà conoscere con certezza quale sarà l’importo – costante – delle rate che verranno trattenute nel cedolino pensione per tutta la durata dell’operazione.

A proposito di durata, questa non potrà superare i 10 anni, con possibilità di estinguere anticipatamente il debito residuo in qualsiasi momento. Il prestito è inoltre accompagnato obbligatoriamente da una polizza assicurativa contro i rischi di decesso del debitore, avvenuto all’interno dell’estensione dell’operazione di credito.

Lascia un commento