Nuovo calo nelle erogazioni dei prestiti 2013

prestiti in italiaSecondo quanto ha affermato il nuovo bollettino dell’istituzione monetaria, nel corso della prima parte del 2013 si starebbe registrando una nuova contrazione delle erogazioni dei mutui e dei prestiti personali, e una ulteriore flessione degli importi medi delle concessioni.

Un calo che si è concretizzato in un passo indietro del 3,7 per cento per i mutui casa, del 4,1 per cento per i prestiti finalizzati e del 6,7 per cento per i prestiti personali, con un deterioramento congiunturale che non sembra avere fine.

Da annotare, in tal senso, il fatto che oltre alla scarsa propensione delle banche a erogare nuovo credito, a pregiudicare il congruo andamento delle erogazioni è anche l’evoluzione della fiducia degli italiani, sempre minore e sempre più dipendente dall’aleatorietà del mercato del lavoro tricolore.

Deludono gli osservatori anche le ultime annotazioni sul fronte dei tassi di interesse, che risultano essere praticamente raddoppiati sul credito al consumo (per una media di 9,25 punti percentuali), andando a gravando sull’onerosità prevalente delle nuove erogazioni (e andando a loro volta a costituire un ulteriore freno per le prossime richieste).

Il bollettino segnala altresì che il calo ha riguardato complessivamente tutto il Paese, e come l’erogazione media sui mutui sia precipitata di quasi 4 punti percentuali, a circa 146 mila euro. Fanno eccezione, tuttavia, gli importi medi finanziati in Trentino Alto Adige e Lombardia, le prime due regioni della lista, con un importo medio rispettivamente pari a 210 e 170 mila euro.

Per quanto infine concerne il trend dei prestiti personali, il capitale erogato sarebbe sceso mediamente del 6,7 per cento a 4 mila euro per i finanziamenti finalizzati, e del 4,1 per cento per quelli personali.

Nel corso dei prossimi mesi non è prevista alcuna variazione del trend acquisito, per il quale si auspica un’attenuazione nella seconda parte dell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*