Prestito Maxi da Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia

Il prestito Maxi, della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, del gruppo Intesa Sanpaolo, è un finanziamento personale rivolto a tutti i lavoratori dipendenti, autonomi e pensionati, titolari di un conto corrente, con età anagrafica compresa tra un minimo di 18 anni e un massimo di 75 anni, che desiderino supportare finalità di spese e investimenti di carattere personale o familiare, per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale.

La durata del piano di ammortamento dovrà essere compresa tra un minimo di 2 anni e un massimo di 10 anni, per importi finanziabili compresi tra un minimo di 31 mila euro e un massimo di 75 mila euro nella versione chirografaria, e tra un minimo di 31 mila euro e un massimo di 300 mila euro nella versione pignoratizia.

L’erogazione dell’importo avverrà in un’unica soluzione, a breve distanza dalla richiesta del prestito. Il rimborso seguirà un piano di ammortamento contraddistinto da addebito delle rate sul conto corrente intestato al debitore, con periodicità mensile.

Il tasso di interesse applicato al capitale oggetto di finanziamento, a scelta del cliente, potrà essere fisso o variabile: come intuibile, nella prima ipotesi il programma di rimborso sarà contraddistinto da una serie di pagamenti di importo costante; nella seconda ipotesi, invece, il programma di rimborso sarà contraddistinto da un elenco di pagamenti di importo mutevole nel tempo, poiché dipendente dal trend dei tassi di mercato.

Il rimborso anticipato è ammesso in qualsiasi momento, sia parziale che totale, dietro pagamento di un compenso massimo dell’1% dell’importo rimborsato, e solo nell’ipotesi di prestiti a tasso fisso.

Lascia un commento