Prestito personale dalla Banca Popolare di Vicenza

Il prestito personale Presto della Banca Popolare di Vicenza è un finanziamento che l’istituto di credito – attraverso le proprie filiali – offre alla clientela che desideri entrare in possesso di un importo utile per poter sostenere spese familiari o personali, entro il limite massimo concordato di 60 mila euro.

L’importo di cui sopra sarà pertanto in grado di soddisfare operazioni di acquisto di beni per importi anche significativi, come ad esempio un’auto, o l’effettuazione di spese personali o familiari come l’effettuazione di un viaggio in Italia o all’estero, o l’iscrizione a master universitari, e tanto altro ancora.

Per richiedere il finanziamento sarà sufficiente fornire la documentazione di identità (carta di identità in corso di validità, e codice fiscale) e la documentazione comprovante il reddito (per i lavoratori dipendenti, le ultime due buste paga, e la dichiarazione dei redditi dell’ultimo anno solare utile).

L’erogazione dell’importo avverrà in un’unica soluzione, con accredito sul conto corrente bancario. Il rimborso seguirà invece un addebito periodico automatico sullo stesso rapporto, con periodicità necessariamente mensile: l’importo delle rate sarà certo e costante grazie alla presenza dell’applicazione di un tasso di interesse fisso.

Infine, ricordiamo che il prestito personale di Banca Popolare di Vicenza comprende – mediante un piccolo e contenuto sovrapprezzo sull’importo delle rate – anche una copertura assicurativa, in grado di consentire la garanzia di un rimborso delle rate anche nell’ipotesi di imprevisto (come ad esempio l’infortunio, o una malattia).

Lascia un commento