Prestito autonomi

Una delle tipologie di prestito studiata per chi è “capo di se stesso” è il prestito autonomi. Questa tipologia di prestiti è studiata dalle banche e dalle agenzie finanziarie per fare in modo che anche chi non abbia la sicurezza di un lavoro da dipendente possa accedere al credito senza alcun problema.

Tramite il prestito ad autonomi è possibile ottenere in soli 5 o 6 giorni degli importi fino a 30.000 Euro, senza dover pagare delle spese di istruttoria. Questo prestito è rimborsabile con rate mensili entro il termine massimo di 84 mesi. Se c’è il bisogno di avere delle somme maggiori a 30.000 euro, è possibile chiedere fino a 50.000 euro, ma in questo caso la società finanziaria chiede delle garanzie, rappresentate da delle cambiali firmate dal richiedente il prestito.

Come si accede al prestito per autonomi?

Per poter accedere ai prestiti per lavoratori autonomi occorre godere di una buona posizione creditizia, ovvero non bisogna essere segnalati come protestati. In caso contrario bisogna prima saldare tutti i debiti precedenti e procedere alla cancellazione dal registro dei protesti o dei cattivi pagatori.

Il prestito per autonomi è una tipologia di prestito non finalizzato. Questo significa che non c’è bisogno di fornire alcuna giustificazione sulla tipologia di spesa da dover effettuare.

Il rimborso del prestito ad autonomi può avvenire tramite pagamento di bollettini postali o tramite addebbito diretto delle rate in conto corrente (il famoso RID). E’ inoltre un tipo di prestito ottenibile anche se ci sono altri finanziamenti in corso.

Quando viene usato il prestito per autonomi?

In definitiva si può dire che questa tipologia di prestito viene usata quanto un lavoratore autonomo ha bisogno di denaro per effettuare delle spese. Rientra nella categoria dei prestiti personali, pertanto l’unica garanzia che la società finanziaria ha consiste nel reddito del lavoratore stesso, misurabile attraverso la presentazione dell’ultima dichiarazione dei redditi. Proprio il valore della dichiarazione dei redditi è uno degli elementi base per valutare o meno la fattibilità della richiesta di prestito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*