Prestito fotovoltaico

Da qualche tempo a questa parte si stanno notevolmente diffondendo dei prestiti a tasso agevolato per installare un impianto fotovoltaico. Già numerose banche in Italia stanno infatti proponendo dei finanziamenti a tassi agevolati per chi vuole acquistare questa tipologia di beni.

Il vantaggio di avere a disposizione un impianto fotovoltaico è quello di non pagare più i costi relativi all’energia elettrica. I costi di installazione dell’impianto fotovoltaico vengono quindi recuperati attraverso il risparmio sulla bolletta. Nonostante questo vantaggio al momento i costi per installare e mantenere un impianto fotovoltaico sono ancora alti, tanto che non tutti possono permettersi una spesa del genere.

Quali importi sono finanziabili per il fotovoltaico?

Le banche offrono infatti anche dei finanziamenti e dei prestiti che arrivano a coprire fino al 100% delle spese relative all’installazione di questi impianti fotovoltaici. Gli importi finanziabili con il prestito fotovoltaico possono andare da poche migliaia di euro anche fino a 70 mila euro. A volte le banche, oltre a finanziare il 100% del costo, inseriscono nel totale dell’importo concesso in prestito anche il valore dell’IVA.

Al fine di agevolare la richiesta di prestiti fotovoltaico le banche hanno realizzato delle offerte specifiche, che prevedono dei tassi di interesse agevolati e delle dilazioni di pagamento più lunghe rispetto a quelle dei prestiti tradizionali.

Vediamo insieme qualche offerta che gli istituti di credito fanno in merito al prestito fotovoltaico.

I prestiti dei vari istituti di credito per il fotovoltaico

Unicredit Banca ha studiato un finanziamento energia che è rivolto sia ai privati che alle famiglie. Si parte da un minimo di 10 mila euro e si arriva fino ad un massimo di 50 mila euro. La durata del finanziamento arriva fino a 120 mesi. Il tasso di interesse può essere sia fisso che variabile. C’è anche la possibilità di estinzione in via anticipata il debito, senza nessun costo ulteriore.

Intesa San Paolo ha invece istituito un prestito ecologico, con il quale si finanziano importi fino a 75 mila euro. La durata del prestito va da 2 fino a 12 anni. E’ possibile estinguere in via anticipata il debito, ma in questo caso bisogna sostenere il costo di un rimborso. Il tasso annuo è fisso ed è del 7,95% , inoltre non ci sono spese di istruttoria.

Il Monte dei Paschi di Siena ha ideato un finanziamento utile non solo per acquistare degli impianti fotovoltaici, ma anche per l’acquisto di auto ibride, a GPL e metano. L’importo finanziabile va da un minimo di 15 mila euro fino ad un massimo di 50 mila euro e la durata può andare da 48 a 120 mesi. Le spese di istruttoria sono pari all’1,50% dell’importo finanziato e i tassi medi vanno dal 12,35% al 16,77%.

Banca Etica ha ideato un Progetto Fotovoltaico che copre fino al 100% della spesa da sostenere. La durata del prestito arriva fino a 20 anni ed è possibile scegliere tra il tasso fisso e il tasso variabile.

Banca Sella offre un Finanziamento Energia Pulita, ovvero un mutuo chirografico oppure fondiario, la cui durata massima è di 15 anni.

Come si vede le banche offrono numerose opportunità, anche molto diverse tra loro, in maniera che chiunque può trovare l’offerta di finanziamento ideale per le sue necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*