Prestito ipotecario casa

Il prestito ipotecario sulla casa è una tipologia di prestito che viene chiesta da chi vuole acquistare una casa e, per poter ottenere il prestito, necessità di un’ipoteca su un immobile. Il prestito ipotecario viene erogato per poter acquistare dei beni che non hanno un importo molto elevato, certamente minore dell’immobile sul quale viene accesa l’ipoteca.

Il prestito ipotecario sulla casa viene chiesto, ad esempio, da coloro che sono proprietari di un immobile e che vogliono un prestito per poter acquistare, ad esempio, un altro immobile o altri beni.

Quando la banca concede un prestito ipotecario sulla casa non è possibile, per alcun motivo, vendere il bene che è oggetto dell’immobile stesso, dato che esso è vincolato alla banca che ha concesso il prestito. Il vantaggio principale di questa tipologia di prestito è che è possibile ottenere delle somme di importi nettamente superiori a quelle che invece sarebbe possibile ottenere con un semplice prestito personale.

Prestito ipotecario sulla casa caratteristiche

Il prestito ipotecario sulla casa è una tipologia di prestito non finalizzato, significa che non bisogna dare alcuna giustificazione alla banca o all’istituto di credito che ci concede il prestito.

Il prestito ipotecario può essere usato anche da coloro che vogliono avviare una nuova attività. E’ la soluzione migliore per quelli che sono propritari di un immobile e vogliono, ad esempio, acquistare un ufficio o un capannone commerciale. Solitamente questo prestito è concesso a delle persone fisiche e non a delle società. Dato che c’è una forte garanzia sull’importo concesso in prestito, è accessibile anche ai cattivi pagatori.

Il prestito ipotecario può anche essere chiesto qualora sull’immobile sia già accesa una precedente ipoteca. In questo caso si parla di ipoteca di secondo grado. In caso di mancato pagamento la prima riscossione è fatta dalla società che ha acceso il primo mutuo e la seconda riscossione viene fatta invece dalla nuova società.

Chi può richiedere un prestito ipotecario sulla casa?

Questa tipologia di prestito non è accessibile a chi ha subito dei protesti, a meno che vengano concesse delle ulteriori garanzie per il secondo prestito.

L’importo che viene concesso in prestito va da un minimo di 32.000 fino ad un massimo di 350.000 euro, a seconda dell’età di colui che ne fa richiesta e dal valore della casa che viene concessa in garanzia. Ovviamente, maggiore è il valore della casa e più alto sarà l’importo ottenibile in prestito.