Prestiti in calo a maggio

Banca d’Italia ha affermato nel suo periodico bollettino che nel corso del mese di maggio i finanziamenti sono diminuiti del 2,4 per cento rispetto al maggio dell’anno precedente, e del 2,2 per cento rispetto al mese di aprile.

Il calo – il più grave degli ultimi tredici mesi – si accompagna tuttavia a due notizie positive: la stabilità delle sofferenze e l’incremento dei depositi del settore privato.

Leggi tutto