Prestiti dai familiari, ecco come comportarsi con il fisco

Ricevere un prestito da un familiare (si pensi a un genitore che desidera fare un’elargizione al proprio figlio, o anche un regalo) potrebbe far insospettire il fisco e, di qui, provocare un accertamento da parte dell’Agenzia delle Entrate. Fortunatamente, la commissione tributaria regionale del Piemonte, con la pronuncia n. 74/30/2012, riserva qualche utile indicazione per potersi “difendere” da accertamenti e ispezioni da parte del fisco.

Leggi tutto